Sistemi di lavorazione

lavorazione2

In tutte le fasi di lavorazione, dalla tostatura al confezionamento, il caffè viene sottoposto a un rigido controllo qualitativo mediante ripetuti esami e prove di laboratorio, per verificarne il risultato in tazza. A campione vengono inoltre fatte eseguire delle analisi microbiologiche sul prodotto finito, a ulteriore garanzia della qualità del caffè Cagliari.

Dal chicco alla tazzina: un prodotto garantito passo dopo passo

lavorazione

La qualità delle materie prime

Come ogni specie vegetale, anche il caffè risente delle caratteristiche del luogo di coltivazione (altitudine, clima, terreno) ed è per questa ragione che la ricerca della qualità Caffè Cagliari inizia da una accurata selezione delle migliori piantagioni del mondo, in grado di offrire diverse varietà di caffè crudo, dalle elevate proprietà organolettiche.

Una volta giunte nei porti italiani, dopo accurati controlli e analisi, le partite di caffè verde vengono trasportate in cisterne nello stabilimento della Caffè Cagliari, ulteriormente pulite e immagazzinate in silos.

Questo moderno sistema di trasporto e stoccaggio, molto più igienico e razionale rispetto all’uso dei tradizionali sacchi, utilizza un evoluto sistema informativo che gestisce le diverse partite di caffè nelle varie fasi di lavorazione, fino al confezionamento.

silosstracarico

lavorazione3

La lavorazione del caffè: tostatura

Caffè Cagliari è una delle poche torrefazioni che ancora utilizza il metodo tradizionale della “tostatura separata”: per salvaguardare l’omogeneità di colore e sapore di ogni chicco ed esaltarne l’aroma, occorre adattare i tempi e le temperature ad ogni specifica qualità di caffè. Dopo la torrefazione, i chicchi vengono raffreddati ad aria e stoccati in celle dedicate. Solo in questo momento le diverse varietà di caffè tostato vengono rapidamente miscelate tra loro secondo le speciali ricette caffè Cagliari, ottenendo miscele sempre omogenee e fragranti. E’ una scelta che richiede lavorazioni e tempi più lunghi e complessi, conoscenze approfondite, ampia capacità di stoccaggio, ma che viene ripagata con una qualità finale altrimenti inarrivabile.

Il nuovo impianto di torrefazione targato “Probat” garantisce la perfetta tostatura di ogni qualità di caffè impiegata.

lavorazione4

Un confezionamento che valorizza il prodotto

Per il caffè in grani destinato all’uso professionale sono previste linee di confezionamento da 1 kg, in confezioni speciali con valvole monodirezionali ad alta pressione, che mantengono inalterate le proprietà organolettiche del caffè con un risultato in tazza eccezionale.
Alla produzione destinata al consumo domestico sono dedicate diverse miscele per soddisfare al meglio i differenti gusti, proposte in un’ampia gamma di confezioni differenziate per ogni esigenza di consumo: sacchetti da 125 g – 250 g – 500 g in versione grani – macinato per moka – macinato per macchine espresso casa, lattine, cialde, capsule.